Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 16 Giugno - ore 11.52

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Iva evasa per 153 milioni, l'indagine su Booking partita dal Levante ligure

La multinazionale con sede in Olanda finita sotto la lente della Guardia di Finanza.

reverse change
Iva evasa per 153 milioni, l'indagine su Booking partita dal Levante ligure

Liguria - Iva evasa per 153 milioni di euro da parte del sito di prenotazioni Booking.com: questo l'esito dell'indagine del Primo gruppo del comando provinciale della Guardia di Finanza di Genova e di Chiavari, guidati dal colonnello Ivan Bixio e dal capitano Michele Iuorio, nell'ambito di una inchiesta sulla maxi evasione della società con sede in Olanda. Per le Fiamme gialle, il cui lavoro è stato coordinato dal sostituto Giancarlo Vona e dall'aggiunto Francesco Pinto, Booking avrebbe guadagnato dal 2013 al 2019 circa 700 milioni di euro su oltre 800 mila transazioni. Tutto prende le mosse da una serie di accertamenti fiscali su Bed&Breakfast, in particolare della zona del Levante ligure. Quanto emerso dalla documentazione fiscale, informa la GdF, è che Booking era solita emettere fatture senza Iva applicando il cosiddetto meccanismo del reverse change anche quando l'attività era prima di partita Iva; per cui l'imposta non veniva né dichiarata né versata in Italia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News