Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 28 Luglio - ore 22.32

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

"Starbene" arriva a Castè, è fra le mete dove trascorrere una vacanza slow

La nota rivista dedicata al benessere, inserisce il borgo tra le migliori mete Italiane dove trascorrere una vacanza “Lontano dalla Folla” ma vicino a centri di grande valore artistico, paesaggistico o storico.

in vetrina
Castè

La Spezia - Starbene, la nota rivista dedicata al benessere, inserisce il borgo di Castè, tra le migliori mete Italiane dove trascorrere una vacanza “Lontano dalla Folla” ma vicino a centri di grande valore artistico, paesaggistico o storico. Infatti il numero 8 di Starbene, in edicola proprio in questi giorni, dedica lo speciale turismo alle vacanze lontano dalla folla. Come spiega la direttrice Francesca Pietra nel suo editoriale, a causa della pandemia è cresciuto enormemente il desiderio di “undertourism”, di trascorrere cioè le vacanze in luoghi belli ma tranquilli, lontani dagli assembramenti e immersi nella natura. Così la giornalista Lorenza Giudotti, anche grazie a un passaparola sui social e a un’accurata ricerca, ha selezionato sei località Italiane “...in grado di soddisfare la voglia di natura , arte e divertimento, senza ritrovarsi in mezzo alla calca”. (cit: starbene n.8/21)

Supportata anche dalle parole della psicoterapeuta Patrizia Vaccaro che sottolinea come in questo momento così difficile, dopo mesi di isolamento, ritrovarsi improvvisamente in mezzo alla folla e al caos potrebbe non essere la soluzione migliore per recuperare le forze e la serenità, Lorenza Guidotti è partita alla ricerca di luoghi che potevano rispondere alla necessità dei tanti lettori alla ricerca di una vacanza rigenerante. Tra i sei luoghi Italiani consigliati per "l’undertourism" l’autorevole magazine, che registra un notevole seguito di lettori grazie alla versione cartacea, web e alla presenza sui social, propone anche Castè, piccola frazione del comune di Riccò del Golfo di Spezia. L’affascinante borgo nascosto tra i boschi della Val di Vara, offre infatti una vacanza lontano dagli assembramenti e a stretto contatto con la natura , una vacanza nella quale praticare numerosi sport, dal trekking alla mountain bike e nella quale sperimentare ritmi di vita lenti a stretto contatto con la piccola comunità di Castè, che si trova in una posizione strategica a poca distanza dalle Cinque Terre, dalla città della Spezia e dalla Versilia.

Il borgo, che sembrava destinato all’abbandono, è oggi rinato grazie alla volontà di una trentina di persone, abitanti o proprietari delle case, che hanno costituito l’associazione “CastèVive!” ed elaborato una strategia di rinascita basata sul turismo sostenibile e sull’arte. “Speriamo che questo importante articolo di Lorenza Guidotti ci aiuti ad accendere i fari su i piccoli borghi come Castè. - commenta la presidente dell’associazione CastèVive! Serenella Messina - Proprio in un momento in cui la politica afferma di voler valorizzare i borghi e promuovere un’economia green, speriamo che finalmente si possa investire anche sui luoghi come Castè. Un piccolo borgo storico che in inverno conta 15 abitanti e, ciò nonostante, si è imposto come meta turistica in grado di ospitare più di 60 viaggiatori. La comunità di Castè è riuscita, senza nessun tipo di aiuto pubblico, a creare una micro economia che contribuisce al benessere dell’intera zona. Gli abitanti del borgo hanno fatto molto e molto continuano a fare, ma non può basarsi tutto sull’impegno di pochi privati cittadini. Oggi, più di prima, abbiamo bisogno di un supporto per tutelare il territorio e la fantastica natura che ci circonda e per creare servizi. E’ giunto il momento che anche le piccolissime realtà, patrimonio del nostro paese, vengano supportate. Finora abbiamo potuto contare sull’aiuto di una parte dei media, particolarmente sensibile a questi temi e di qualche rappresentante locale dotato di buona volontà ma senza nessuna disponibilità economica, abbiamo invece bisogno che le istituzioni si impegnino seriamente al nostro fianco nella tutela del territorio e nella promozione di un turismo sempre più ecosostenibile. Per questo non possiamo che ringraziare Lorenza Guidotti e la direttrice di Starbene Francesca Pietra che hanno intuito, prima di altri, il valore di borghi che, come Castè, sono dei piccoli gioielli da conoscere, da difendere e anche da supportare".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









VIDEOGALLERY

















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News