Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 03 Agosto - ore 16.19

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Agenda Eventi La Spezia

Museo del Sigillo (La Spezia)

Segnala un evento

In parallelo con la mostra temporanea del CAMeC “Still life” il Museo del Sigillo, come le altre realtà museali spezzine, presenta ai visitatori un omaggio alla natura morta, basandosi sulla peculiarità delle collezioni che lo compongono. Anna Nacy Rozzi, conservatrice del Museo, ha scelto la prima parte del titolo ispirandosi al teorema dello Pseudo Scoto che recita «Dal falso segue qualsiasi cosa a piacere» (Ex falso sequitur quodlibet, cioè partendo da una premessa falsa possiamo dedurre tutto ciò che preferiamo), giocando sulla denominazione del particolare tipo di natura morta che vede come soggetto la raffigurazione iperrealistica di lettere, sigilli e documenti: il quodlibet.

Le due tavole ricostruite in museo sono liberamente ispirate alle opere di Edwart Collier, Cornelis Norbertus Gijsbrechts e Samuel Dirksz van Hoogstraten; i documenti e i sigilli che le compongono, tratti dai depositi del Museo del Sigillo e facenti parte della collezione Lilian ed Euro Capellini, sono originali databili tra la fine del Cinquecento e gli inizi del XIX secolo. Gli oggetti che li accompagnano, appartenenti a prestatori privati, vogliono concorrere a ricreare l’impatto visivo degli antichi quodlibet.

Per enfatizzare ulteriormente l’«Ex falso…» della premessa, sono state inserite testimonianze significative a livello personale e storico, come un mazzo di chiavi del transatlantico Andrea Doria ed alcuni oggetti collegati ai sistemi di scrittura contemporanei.




Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News