Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 12 Giugno - ore 14.00

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Nzola è fresco, i dubbi di Italiano sono nel mezzo

Dentro quelli che hanno riposato: Erlic, Bastoni, Verde, Gyasi e l'angolano. In regia più Leo Sena che Ricci. Ballardini perde il fidato Radovanovic e sceglie chi affianca Pandev: sarà Scamacca o Destro?

le probabili formazioni
M'Bala Nzola

La Spezia - Un turn over davvero chirurgico quello di Vincenzo Italiano. A Genova si è portato un piccolo serbatoio di energie risparmiate con l'Inter - incredibile ma vero, pur avendo portato a casa un pareggio - che spera di poter spendere con profitto oggi pomeriggio. Per non farsi venire neanche la tentazione ha lasciato casa Erlic, Bastoni e Nzola che oggi sono destinati a partire titolari. Ha riposato Verde su una una panchina dalla quale Gyasi si è alzato solo a sei minuti dal novantesimo. L'attacco pare quindi già fatto: l'ex AEK Atene a destra, l'angolano in mezzo e l'irrinunciabile Gyasi (sempre presente ad oggi) a sinistra.

In mezzo tutto lascia presupporre toccherà a Leo Sena fare il regista al posto di Ricci, reduce da 180 minuti in tre giorni. Delicata la scelta della mezzala destra, che dovrà guardare Strootman, con Maggiore ed Estevez in ballo mentre a sinistra dovrebbe esserci spazio per Pobega. In difesa ballottaggio tra Vignali e Ferrer, che si sono alternati con profitto anche contro la capolista, e tra Ismajli e Terzi. In porta è sicuro del posto Provedel.

Qui Genoa. Davide Ballardini deve soppesare il sostituto di Radovanovic, che aveva impostato centrale di difesa proprio un girone fa al Picco e che da allora lo ha sempre schierato. La difesa a tre quindi dovrebbe essere composta da Goldaniga, Masiello e Criscita a protezione di Perin (già 200 maglie rossoblu per lui). A centrocampo la regia è affidata a Strootman, con Badelj al suo fianco a sinistra e Behrami candidato all'opposto. Sulle fasce è fresco Czyborra per mancina mentre Zappacosta va verso la conferma. In avanti Pandev sembra oggi insostituibile, ballottaggio Scamacca-Destro per affiancarlo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News