Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 12 Giugno - ore 14.00

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

"In campo con convinzione e poi tanto sacrificio"

Lo Spezia attende un Napoli in grande forma. Italiano non parte battuto: "Giochiamo con i nostri princìpi, con il giusto furore e con la massima attenzione".

la ricetta del mister
Vincenzo Italiano

La Spezia - Il sogno di muovere la classifica anche nella partita, sulla carta, più difficile delle quattro che rimangono: quella contro il Napoli. Provarci è il minimo, sembra dire Vincenzo Italiano al termine di una settimana di lavoro. Il pareggio strappato al Bentegodi contro il Verona di Juric ha permesse di rosicchiare un ulteriore punto sul terzultimo posto ed è stato un balsamo per un gruppo giovane, che vive di emozioni, come quello dello Spezia. "Un pareggio ricercato fortemente contro un avversario forte come l'Hellas. Il merito è stato quello di non mollare, di credere fino alla fine di poter fare gol. Sono particolarmente contento perché rete e assist sono arrivati da due subentrati. Quello che è accaduto lo scorso turno mi auguro ci dia un'ulteriore spinta domani".

Tre match in una settimana, c'è aria di turn over? "Conta solo la partita di domani contro un avversario fortissimo. Vediamo chi avrà bisogno di riposare, magari di recuperare qualche giorno. Intanto cerchiamo di essere all'altezza della situazione, puntare a fare risultato. E poi penseremo a ciò che verrà dopo. Tutta la rosa è stata coinvolta nel progetto sin dal primo giorno".
Gattuso lanciato verso la Champions League, prima di dire addio. "Il Napoli in questo momento sta giocando un grande calcio. Tutti i giocatori sembrano ispirati, si divertono. Il pareggio contro il Cagliari è arrivato a tempo scaduto, ma si vede una squadra propositiva. E' una delle formazioni più forti del campionato, dovremo affrontarla con il giusto furore e la massima attenzione. Dobbiamo essere convinti di metterli in difficoltà quando abbiamo il pallone noi, perché sappiamo di saperlo fare".

Squadra a trazione anteriore: Insigne, Osimhen, Lozano, Politano, Mertens... "Gente che può risolvere la partita in qualsiasi momento. Abbiamo cercato di stimolare l'attenzione sui duelli, sulla necessità di raddoppiare e triplicare. Tutte componenti che devono essere la base per noi in una gara del genere. Devi andare forte per tutti i 90 minuti. Il Napoli ci metterà in difficoltà e dovremo affrontarlo con una mentalità precisa".
Nzola non ci sarà, Piccoli è favorito per il ruolo di centravanti. "La caratteristiche sono diverse, ma i nostri principi di gioco devono rimanere gli stessi. Noi rimaniamo quelli che siamo, con la nostra identità e con le nostre idee quando abbiamo la palla tra i piedi. Sono convinto che se scendiamo in campo con convinzione, possiamo mettere in difficoltà chiunque".
Quattro alla fine: tre si giocheranno al Picco. "Giocare in casa è comunque diverso, anche senza pubblico. Ora, rispetto a inizio campionato, siamo riusciti ad ottenere tanti risultati positivi e mi auguro sia una spinta ulteriore per noi".

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News