Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 12 Giugno - ore 14.15

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Possono bastare 37 punti se Cagliari vince domenica

Calendario alla mano, la quota salvezza è già ragionevolmente sotto i 40 punti oggi. Lo Spezia, grazie alla classifica avulsa, con una vittoria in quattro partite ha discrete chance di farcela. La sfida del "Vigorito" è fondamentale.

i platek in tribuna
Esultanza

Fuori provincia - Inutile girarci intorno, gli occhi saranno tutti rivolti lì. A Benevento-Cagliari, partita che riveste un'importanza fondamentale per la corsa salvezza. E non solo per le due sfidanti dirette. Da 36 punti in giù sono in pratica tutte in ballo e tutte potenzialmente influenzate dal risultato che verrà fuori dalla partita di domenica. Genoa, Fiorentina, Torino e Spezia giocano una specie di doppio turno. Appendice al "Vigorito" con un solo risultato veramente favorevole: la sconfitta dei padroni di casa.
La quota salvezza è cresciuta vertiginosamente per quattro giornate, dalla ventinovesima alla trentatreesima. Il terzultimo posto del Cagliari era attestato a 22 punti il 21 marzo scorso, con la proiezione di farsi bastare 33 punti per salvarsi. Un mese dopo, nella scomoda posizione di ultima retrocessa c'è il Benevento con 31 lunghezze. Chi sta sopra ha tutta la convenienza che quel confine rimanga il più basso possibile ancora per un po'. I bookmakers credono sarà così, attribuendo ai sardi il favore del pronostico e intravedendo una partita con più di un gol, vista la necessità di entrambe di giocare per il bottino pieno.

A quanto potrebbe attestarsi dunque la quota salvezza? Quota 40 punti è già esclusa a oggi con buona approssimazione, perché servirebbe un pareggio in Benevento-Cagliari e poi tre vittorie per entrambe nelle restanti giornate per arrivare alla quarta decina. Tra le altre cose, i sanniti dovrebbero battere l'Atalanta e il Cagliari passeggiare su Milan e Fiorentina. I Viola stessi trovare punti tra Napoli e Lazio; il Torino poi dovrebbe mettere in riga almeno una tra Milan, Lazio e Verona. Ipoteticamente tutto realizzabile, nella pratica una congiuntura astrale da smentire tutti pronostici.
D'altra parte quota 37 punti sembra davvero il minimo per stare tranquilli. Cagliari vincente domenica, poi Atalanta implacabile e allora il Benevento, anche battendo Crotone e Torino
(magari già salvo) arriverebbe appunto a quel punteggio. Lo Spezia, con gli scontri a favore, sarebbe dunque ad una vittoria in quattro partite dal risultato. Male che vada, una vittoria ed un pareggio. Stimolo in più per giocarsela a viso aperto e senza calcoli. E festeggiare con la famiglia Platek in tribuna.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News